alberto,-oss:-fare-carriera-come-operatore-socio-sanitario.-futuro-impossibile?
Spread the love

Alberto, Operatore Socio Sanitario, offre uno spunto per la professione: Fare carriera come operatore socio sanitario è davvero un futuro impossibile?

Alberto Loi è un OSS romano che vuole lanciare una proposta di dibattito. E’ davvero così impensabile un futuro che vede gli oss partecipare con ruoli più importanti?

“Gentile redazione di AssoCareNews.it,

vorrei lanciare un’idea, forse un dibattito vero e proprio.

Mi chiamo Alberto Loi e sono OSS da 4 anni a Roma. Ovviamente è chiaro a tutti che con l’attuale legge e organizzazione, fare carriera come oss è impensabile.

Voglio però lanciare la provocazione: è davvero così impossibile costruire un futuro in cui un OSS può fare carriera e magari diventare posizione organizzativa?

Mancano normative e forse anche corsi specifici. Ma se siamo un’unità fondamentale della sanità, forse alcuni di noi, quelli ambiziosi e preparati, avrebbero diritto a far carriera.

Del resto nel sindacato si può diventare segretario provinciale e anche regionale e nazionale essendo OSS. Abbiamo la senatrice che siede ai tavoli parlamentari, perchè non posso arrivare a fare carriera in ASL?

Queste sono domande che troveranno anche pareri contrari. Mi aspetto che anche alcuni colleghi preferiscano stare a spadellare. Ma il futuro è dei sognatori.

E noi lo meritiamo, non vi pare?

Alberto Loi“.

L’articolo Alberto, OSS: Fare carriera come Operatore Socio Sanitario. Futuro impossibile? proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.